Arabesque

dance academy

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur at vero adipiscing elit, sed do eiusmod.

Open (E)motion

Open (E)motion

Occorre rallentare, occorre ascoltarsi.
Occorre percepirsi nel corpo, esserlo…
Pensarlo non basta.

Questo progetto è nato dall’esigenza di creare uno spazio in cui rivedere e ripensare il movimento, patrimonio arcaico da ripercorrere e integrare.

Il metodo è focalizzato sull’utilizzo dell’improvvisazione, che permette di sviluppare la spontaneità del movimento e la consapevolezza della reciproca relazione di mente-corpo.

Ricorreremo a pratiche marziali quali il Ki-Aikido e l’Yi Quan e ad alcuni elementi dello Yoga, con lo scopo di fondere in un unico nucleo l’esplosività precisa e la delicatezza, in un’emersione spontanea che emana autenticità.

Stimolare la spontaneità, dunque, favorisce il ritrovamento di uno spirito d’azione giocosa che tutti nella nostra infanzia abbiamo in diversa misura conosciuto.

Lo stesso corpo è per tutti il primo oggetto del gioco e il giocare con il proprio corpo diventa l’elemento che può arricchire la creatività in senso più ampio.

Il corpo è portatore di un sapere che ha in sé il potere di valicare gli schemi mentali, è la messa in gioco di sé attraverso l’apertura, è il percorrere canali oltre la parola, oltre l’idea già codificata e le categorie mentali a cui si è soliti riferirsi.

Il corpo non mente.
Esso è in relazione diretta con le nostre emozioni più profonde, le nostre paure, le nostre ansie, la nostra gioia e le trasmette direttamente ai movimenti delle gambe, delle mani, ai muscoli del viso.
Il movimento non è mai unicamente moto esterno o esteriore.
Azioni che compiamo naturalmente tutti i giorni, come il camminare, non sono mai solo e soltanto spostamenti fisici, ma possibilità mentali di costruzioni di senso, da cui un nuovo conferimento di significato.

Movimento e respiro, nella pratica marziale come nello Yoga, sono indissolubili, come una coppia di danzatori che si sorreggono l’un l’altro.

Il legame movimento-respiro va verso la ricerca di un gesto respirato, attraverso cui scorre il proprio sentire, in grado di muovere il corpo con grazia e potenza.

La via da seguire passa attraverso la consapevolezza evolutiva del gesto, che lega insieme: respiro, movimento e forza.

Open (E)Motion rappresenta un’importante occasione di crescita corporea ed emotiva: si impara a conoscere il proprio corpo e ad usare il movimento come mezzo di comunicazione con gli altri, a scoprire che la tipologia e la qualità del movimento sono legate alle emozioni e alle sensazioni e strettamente collegate allo spazio usato, alla musica, al ritmo e al gruppo.

Open (E)Motion è l’arte di utilizzare e organizzare il corpo per narrarsi, comunicare e concepire, un prezioso strumento di realizzazione della persona e dell’individuo.

 

Docente

Orari

Event Hours(1)

  • Lunedì

    18.00 – 19.30